Back to top

La Società degli Economisti cambia il proprio nome in “Società Italiana di Economia”

Con il recente cambio di Statuto approvato lo scorso 15 dicembre 2020, la Società Italiana degli Economisti abbandona la storica denominazione adottata al momento della costituzione (1950) per assumere quella di Società Italiana di Economia (SIE). La proposta di cambiamento di denominazione sociale, avanzata dal Consiglio di Presidenza della Società e dalla sua Commissione di Genere, è stata accolta dal sostegno della pressoché totalità dei soci votanti ed è effettiva da gennaio 2021.

“La scelta di riferire la denominazione della Società alla disciplina, invece che alla professione orientata in senso di genere, è un riconoscimento del ruolo fondamentale che le donne svolgono nello studio e nell’insegnamento dell’economia nelle università, nelle scuole, nei centri di ricerca e nelle istituzioni del nostro paese” afferma il Presidente della Società, Prof. Alberto Zazzaro.

Il cambio di denominazione sociale si muove nel solco dell’attenzione che la SIE e i suoi Consigli di Presidenza hanno sempre dato alle questioni di parità di genere nella professione. “Nel 2011, la SIE ha costituito al suo interno una Commissione di Genere per promuovere ricerche, dibattiti e iniziative per la parità di genere nella vita accademica, economica e sociale” sottolinea la Prof.ssa Carla Massidda, attuale coordinatrice della Commissione.

Il cambio del nome della Società è l’ultimo risultato di un lavoro che ha visto la partecipazione fattiva di numerose socie e soci nel corso degli anni. Grazie all’operato di diversi Consigli di Presidenza, la Società si è dotata di un codice etico che invita i soci ad assumere nel proprio contesto professionale comportamenti contrari a ogni forma di discriminazione in base al genere, nonché a seguire le linee guida per la parità di genere negli eventi scientifici e professionali.

Cart 0 (0,00 €)
Your shopping cart is empty.